Pubblicato da: scudieroJons | luglio 24, 2017

Aggiornamenti sudoku – terzo e ultimo

La posizione iniziale di un diagramma di sudoku si può paragonare a una parete rocciosa illuminata frontalmente dalla luce solare. Non ci sono ombre e non si vedono appigli per iniziare l’arrampicata libera.

Nel diagramma ideale, costruito a regola d’arte, l’appiglio c’è, e ne dobbiamo essere convinti. Per trovarlo, il solutore esercitato e il principiante dispongono degli stessi strumenti, cioè la pazienza e il metodo. Perciò tutti e due sono destinati a trovarlo, cambia solo il tempo impiegato.
Dopo alcuni minuti di ricerca infruttuosa finalmente il primo numero appare.

Per poterlo vedere il metodo è sempre lo stesso: con le linee immaginarie che partono da uno dei numeri già presenti nel diagramma si occludono alcune caselle, secondo il metodo illustrato nel post iniziale, e quando ne rimane una sola non occlusa siamo sicuri che è la casella che stavamo cercando.


Si prosegue inserendo i numeri dove è più facile, nel quadrato più affollato.


Arriviamo inevitabilmente a un punto in cui non è più possibile inserire numeri con facilità, e dobbiamo ricorrere a un accorgimento tecnico: invece di cercare un numero singolo, cerchiamo una o più coppie di numeri, in modo da occupare virtualmente alcune caselle.
Nel diagramma seguente, prendiamo in esame la traversa più in alto, e vediamo come i numeri 1 e 8 non possano prendere posto nelle caselle A, B e D, a causa dei numeri 1 e 8 presenti nel diagramma. Possiamo assegnare ai numeri 1 e 8 le caselle C e D, anche se non sappiamo ancora l’esatta posizione.


Rimangono da assegnare le caselle per i numeri 3, 4 e 9.
I numeri 3 e 4 non possono stare nella casella A, e pertanto prenderanno posto nelle caselle B e D. La casella A rimane disponibile per il numero 9 e lo inseriamo.
Procediamo ancora per un poco inserendo i numeri fino a che è semplice trovarli.


Quando non è più possibile continuare, torniamo ad applicare il metodo della ricerca della coppia di numeri e troviamo che sotto le lettere F e G si celano i numeri 3 e 9, di cui per ora ignoriamo l’esatta posizione.


Da questo momento possiamo ricominciare a inserire un numero per volta, perché non ci sono particolari difficoltà tecniche.


Questo diagramma, prossimo ad essere completato, è il punto in cui il principiante che ha seguito questo post e i precedenti sullo stesso argomento, può iniziare a procedere con sicurezza senza alcun aiuto.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: