Pubblicato da: scudieroJons | luglio 13, 2016

Disco rosso

Disco rosso!
Non si passa!
Il direttissimo è frettoloso:
“Non posso aspettare, divento nervoso.
E poi sono un treno molto speciale,
cambiate subito quel segnale!”
Il disco rosso, senza parlare,
la notte buia continua a scrutare.
“Ho a bordo un duca e un’eccellenza:
farmi attendere è un’impertinenza”.
Ma il disco rosso, occhio severo,
fissa e fissa lo spazio nero.
“Protesterò dal capostazione,
farò reclamo in direzione:
tenermi fermo è certo uno sbaglio,
ho a bordo un ministro e un ammiraglio!”
E fischia, e strepita a più non posso,
ma non gli da retta il disco rosso.
Così se un giorno in terra o in mare
Il treno Guerra vorrà passare,
noi tutti uniti si griderà:
“Disco rosso!
Fermo là!”

Gianni Rodari

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: