Pubblicato da: scudieroJons | aprile 10, 2016

Messaggi cifrati

coniglietto2

Quando si vede qualcosa che non è fatto bene, bisogna dirlo?
Prendiamo per esempio queste foto.

giocatricegiocatrice2
Sono  tratte da una serie di foto di una bambina, presumibilmente russa, che gioca a scacchi. O sarebbe meglio dire: sta seduta davanti a una scacchiera in atteggiamento pensoso.
Le foto sono molto suggestive e sono state usate per un gran numero di servizi giornalistici o pubblicitari che hanno come argomento l’utilità dell’insegnamento degli scacchi ai bambini in età prescolare e scolare.
Gli articoli che accompagnano le foto elencano i benefici effetti di questo gioco sulla personalità dei fanciulli.
“Gli scacchi – dichiara uno di questi articoli – è uno dei più emozionanti giochi da tavolo. Non solo è molto interessante ma anche molto utile per lo sviluppo della logica. È per questo che è necessario che i bambini possano iniziare a imparare il gioco degli scacchi al più presto possibile. Gli educatori e gli psicologi dicono che qualsiasi bambino impara meglio tutte le nozioni durante il gioco. Questo è il motivo per cui gli scacchi per i bambini sono un ottimo modo per sviluppare il pensiero analitico, la memoria e l’attenzione. Gli scacchi non hanno solo un effetto positivo sulle capacità matematiche dei bambini. Questo antico gioco è perfettamente strutturato. Si insegna ai bambini a seguire i progressi dei propri pensieri, a costruire una strategia per pianificare tutto in anticipo e si infonde la determinazione ad andare diretti al proprio obiettivo”.
Ma si vede che alcuni organizzatori dei corsi o non sanno giocare a scacchi o a loro la pratica del gioco non ha acuito la capacità di osservazione.
Infatti per pubblicizzare la loro attività hanno scelto una serie di foto in cui la posizione degli scacchi è sbagliata. Non se ne sono accorti, o se anche se ne sono accorti l’hanno lasciata lì per pigrizia o incoscienza, sottovalutantone l’effetto.
Come ci si può fidare della competenza di qualcuno che commette un errore da principiante proprio in quella che è la sua attività professionale?
La stessa cosa vale per ogni tipo di comunicazione che riguardi una qualunque attività commerciale, e vale anche per la religione e la politica.
Immaginiamoci un capo del governo che abbia sbandierato come programma l’intenzione di svecchiare la politica ed eliminare la corruzione. Come spera di riuscirci se non è nemmeno in grado di accorgersi che uno dei suoi ministri è manovrato come un burattino da un gruppo di affaristi? Noi dobbiamo supporre che non se ne sia accorto, perché se invece se ne fosse accorto e non avesse fatto nulla per impedire un’attività illecita sarebbe molto peggio.
E coloro che se ne accorgono, magistrati, giornalisti, devono denunciare il malaffare? Anche sapendo che invece di essere ringraziati saranno accusati di essere invidiosi e pignoli?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: