Pubblicato da: scudieroJons | ottobre 7, 2015

Data astrale: poco fa

universo

– Da comandante nave spaziale Introspector S 8 a Centro di Controllo di Houston. Houston, mi sentite?
– Da Centro di Controllo di Houston a comandante nave spaziale Introspector S 8. Vi sentiamo. Comandante, come mai arrivate così in ritardo all’appuntamento per le comunicazioni?
– Perché in ritardo, Houston? io faccio le otto meno cinque. Non eravamo d’accordo per le otto?
– Comandante Jons, la richiamo all’uso di una terminologia più strettamente scientifica. Si esprima in termini di ora siderea.
– Purtroppo l’orologio sidereo si è fermato, e io non ho avuto tempo di fare i calcoli a mente. Il mio Longines a prova di asteroide segna le 7.57. Voi che ora fate?
– Sono le nove e un quarto, comandante; il vostro orologio sta rallentando pericolosamente. Evidentemente vi state addentrando in una zona in cui esiste una dilatazione temporale gravitazionale. Dopo l’ultimo rapporto siete uscito dal raggio d’azione dei nostri radiotelescopi. Avete già superato l’orbita di Nettuno?
– Nettuno? Da mo’ che l’abbiamo superato! Abbiamo superato anche Plutone, mi hanno detto, anche se io non l’ho nemmeno visto. Nelle ultime settimane abbiamo attraversato una zona senza pianeti, ma ugualmente molto bella. C’erano perfino delle piccole depressioni gravitazionali. Delle fossette, per capirci, molto graziose. Se mi posso permettere, tutto molto affascinante.
– In questo momento dove vi trovate? Ci descriva quello che vedete dagli oblò della nave.
– Ah, quello che si vede adesso è uno spettacolo magnifico; è di una bellezza sontuosa. Stiamo navigando in mezzo a due grandi ammassi…
– Sono ammassi stellari?
– Dire stellari è troppo poco, per descrivere la magnificenza di questi corpi celesti. Se voi vedeste la curva spazio-temporale com’è delicata e armoniosa! E più andiamo avanti e più diventano interessanti! Sono proprio ansioso di vedere cosa troveremo dopo che avremo superato la linea dell’orizzonte, evento che dovrebbe compiersi tra circa trenta secondi.
– Comandante, RED ALERT! Il centro di supporto astrofisico ci ha comunicato in questo momento che l’orizzonte che lei sta per superare è il ben noto Orizzonte degli Eventi. Se la vostra nave lo superasse si troverebbe in una regione dello spazio-tempo con un campo gravitazionale così forte e intenso che nulla al suo interno può sfuggire all’esterno, nemmeno la luce. Inverta subito la rotta! Faccia presto!
– Houston, abbiamo superato l’orizzonte un momento fa. Non ho parole per descrivervi quello che stiamo vedendo… è fantastico!..  è inimmaginabile!… è indescrivibile… è… è…
……….
– Comandante Jons, che succede? Perché ha interrotto la comunicazione? Mi risponda, comandante!
……………….
– Da Centro di Controllo di Houston a Comandante nave spaziale Introspector S 8. Rispondete.
………………………
– Da Centro di Controllo di Houston a Comandante nave spaziale Introspector S 8. Rispondete.
………………………………..
– Signori, colleghi, cari amici. Vi invito tutti a rivolgere un reverente pensiero ai nostri valorosi colleghi astronauti che sono appena stati risucchiati dentro un Black Hole.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: