Pubblicato da: scudieroJons | maggio 20, 2015

Il papa “mazza e panelle”

Facendo un salto all’indietro di oltre mezzo secolo, papa Francesco ha rivalutato l’educazione repressiva che una volta veniva impartita ai bambini, nella società patriarcale, ignorante e superstiziosa del suo tempo, e che alcuni di noi ricordano senza un filo di compassione e di rimpianto.

Mi ricordo benissimo i vecchi (le vecchie, soprattutto) che dopo essersi complimentate con mia madre per l’eccellente esemplare di figliolanza costituita dall’umile sottoscritto, (Quant’è crisciuto ‘tu cazz’ ‘e guaglione!) si esibivano nel loro trito repertorio di luoghi comuni, molto abusati già a quel tempo, che avevano come oggetto la severità dell’educazione. E per dare forza alle loro argomentazioni ripetevano il detto popolare: “Mazza e panelle fanno ‘e figlie belle”.  E qualcuno maramaldeggiava, aggiungendo: “Panelle senza mazza fanno ‘e figlie pazze”. Per panelle si intendono le buone cure parentali e il cibo abbondante, e per la mazza i divieti e i castighi.

Oggi, nel giorno in cui in Parlamento si decidono i destini della scuola, il papa Franti, oscurando come sempre il Presidente della Repubblica e il Presidente del Consiglio, racconta di quella volta che per aver detto una parolaccia alla maestra fu costretto a chiedere perdono e, anche se non lo dice apertamente, lascia intendere che una volta a casa le prese dai suoi genitori. Saranno state botte di Santa Ragione, a giudicare dalla carriera che ha fatto. E’ bello sentirglielo raccontare: ” io una volta, quando ero a quarta elementare, ho detto una brutta parola alla maestra… La maestra, una buona donna, ha fatto chiamare mia mamma…”

http://video.repubblica.it/mondo/il-papa-scolaro-monello-dissi-parolaccia-a-maestra-mamma-mi-fece-chiedere-scusa/201526/200584

Cos’ha detto? Ho sentito bene? Ha definito la maestra “una buona donna”?! Ah, ma allora è vizio! Ce l’ha proprio con la sua maestra! E’ recidivo! Forse da bambino questo papa sarà stato anche un po’ monello, ma non ci sono dubbi che crescendo e maturando è diventato proprio una buona lana.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: