Pubblicato da: scudieroJons | febbraio 15, 2015

Cu ll’uocchie dint’a ll’uocchie

sguardi

Uno psicologo americano, il Dr. Arthur Aron ha eseguito uno studio scientifico per dimostrare che non esiste l’anima gemella, quella che  sarebbe predestinata a ciascuno di noi da una serie di affinità elettive, e che un uomo e una donna, purché siano eterosessuali, possono essere indotti ad innamorarsi l’uno dell’altra solo rispondendo insieme a una serie di 36 domande che attengono a una molteplicità di aspetti della loro personalità. Sarebbe l’atto stesso di aprirsi sinceramente davanti a uno sconosciuto che farebbe scattare la scintilla e accenderebbe la passione. Come test finale è previsto che le due cavie, nel senso dei due piccioncini, rimangano quattro minuti a guardarsi negli occhi senza parlare. (They sit face to face and answer a series of increasingly personal questions. Then they stare silently into each other’s eyes for four minutes.) Con gli occhi negli occhi. Senza parlare.

Lo sapeva già, senza aver studiato psicologia, il poeta e giornalista napoletano Ferdinando Russo mentre scriveva i versi di “Quanno tramonta ‘o sole”, su musica di Salvatore Gambardella.

Tanno te sento mia
tutta felice,
senza parlá…
Senza parlá!

Cu ll’uocchie dint’a ll’uocchie e po’ mme dice:
“Quanta felicitá…
Quanta felicitá!…”

E’ tale il potere dello sguardo e così forte la sensazione di riuscire, attraverso gli occhi, a penetrare nel cuore e nell’anima della persona che abbiamo di fronte che gli occhi vengono comunemente definiti “lo specchio, o la porta dell’anima”. Per questo un pittore che deve dotare le sue figure di una precisa personalità lo fa principalmente per mezzo degli occhi.
Tra le migliaia di dipinti che mostrano occhi sognanti, indagatori, mansueti,  irati, un diligente frequentatore del web ha scelto 30 paia d’occhi che ci guardano da altrettante opere d’arte.

occhi

Ma quali sono queste opere? Ad una prima veloce occhiata (ah ah, che spasso!) sembra che siano rappresentati tutti i più grandi pittori di ogni tempo. Mi riprometto di identificare una per una le opere da cui provengono i dettagli degli occhi. Ne inserirò una al giorno nell’elenco, e in capo a un mese potrei farcela, anche se per alcuni che appaiono più enigmatici potrebbe volerci più tempo. A questo proposito sono bene accetti e anzi molto apprezzati i suggerimenti che dovessero arrivare.

a1 – Zinaida Serebriakova,  La table des parfums

a2 – Otto Dix, La ballerina Anita Berber

a3 – John W. Godward, La Sacerdotessa

a4 – Grant Wood, American Gothic 

a5 – André Derain, Donna in camicia.

a6 – Michelangelo, Sibilla Delfica

b1 – Salvador Dalí, Nascita di una Divinità.

b2 – Pellizza da Volpedo, Il ricordo di un Dolore

b3 – Henri Matisse, ritratto di L.N. Delekorskaya

b4 – Frida Kahlo, Autoritratto

b5 – E. Schiele, Ritratto di Wally Neuzil.

b6 – Amedeo Modigliani, Donna con cravatta nera.

c1 – Vincent van Gogh, Contadina con cuffia bianca.

c2 – Pierre-Auguste Renoir, In riva al mare.

c3 – ?

c4 – Leonardo, Dama con l’ermellino.

c5 – Ernst Ludvig Kirchner,  Franzi

c6 – Sandro Botticelli, Nascita di Venere

d1 – Kees van Dongen, Le Coquelicot

d2 – René Magritte, Reclining nude

d3 – Gustav Adolf Mossa, Elle 

d4 – ?

d5 – Franz von Stuck, Il Peccato

d6 – Caravaggio, Testa di Medusa

e1 – Antonio Rotari, Ragazza con un libro

e2 – Tamara de Lempicka, Donna con colomba.

e3 – Pablo Picasso, Margot o Donna imbellettata

e4 – Jan Vermeer, La ragazza con l’orecchino di perla.

e5 – Lucian Freud,  Donna con gli occhi chiusi 

e6 – ?

Annunci

Responses

  1. e4 la ragazza dall’orecchino di perla Vermeer, d6 Medusa Caravaggio, c6 nascita di venere botticelli,b4 frida kahlo autoritratto…

    • Quanti aiutini! Grazie! Li inserisco subito.
      Ciao : )

  2. Ci si può cimentare a puntate? Cioè, con un po’ di pazienza… perché alcuni sono davvero difficili per me.
    Provo a farne alcuni, quelli forse più conosciuti e facili:
    a5 Andrè Derain – Donna in camicia – 1906 – Copenaghen
    a6 Michelangelo – Sibilla Delphica – Cappella Sistina
    b6 Amedeo Modigliani – ritratto di donna con cravatta nera
    c6 Sandro Botticelli – La nascita di Venere – del 1485 – Uffizi – Firenze
    d6 Caravaggio – La medusa – Uffizi – Firenze
    e poi
    b4 Frida Kahlo – autoritratto, ma non so quale dei tanti
    c4 Leonardo Da Vinci – ritratto di Cecilia Gallerani (dama con l’ermellino) – 1490 ca. – Cracovia
    c5 Ernst Ludvig Kirchner – Franzi su una sedia intagliata – del 1910 – è a Madrid
    e4 Johannes Vermeer – La fanciulla con la perla (o con il turbante)
    e5 Lucian Freud – donna con gli occhi chiusi – 2002 C.P.
    poi c’è un Dalì in b1,
    un Chagall in d1 (credo),
    forse un H. Toulouse Lautrec in a2,
    forse un Renoir in c2,
    un T. de Lempicka in e2,
    un E. Schiele in b5, forse…

    • Sono davvero tanti! Grazie! Certo che dobbiamo farlo un poco per volta, se no cosa faremo nei prossimi giorni? Per ora inserisco le indicazioni che assieme all’autore riportano il nome dell’opera, per poter mostrare la riproduzione.
      Ciao : )

  3. Che bello questo gioco!! Peccato che i tre o quattro che avevo riconosciuto siano già stati risolti !!

    • Grazie! Sono contento che ti piaccia. E poi non si esaurisce tutto in un giorno. Può sempre capitare di incontrare l’immagine che ci ricorda un paio d’occhi già visti, e allora si può togliere il velo a un altro quadro.
      Ciao : )


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: