Pubblicato da: scudieroJons | novembre 8, 2014

Invasione e ritirata

thewarriors

Nella partita che segue il bianco ritarda l’arrocco il più possibile per anticipare l’attacco e per riservarsi di scegliere il lato più favorevole. Decide infine di arroccare dal lato di donna, il cosiddetto arrocco lungo, per iniziare un assalto di pedoni contro l’arrocco del nero, che più tradizionalmente ha arroccato sul lato di re. Sia perché l’arrocco lungo è già in partenza meno solido di quello corto, sia perché alcuni pedoni dell’arrocco erano stati imprudentemente avanzati in precedenza, ne consegue che la scelta del bianco si rivela subito errata. Fatto oggetto di un nutrito attacco, per tutto il centro di partita il re bianco sarà impegnato in una faticosa ritirata verso il lato che tutto sommato appare più sicuro, mentre in mezzo alla scacchiera una mischia furiosa sta decimando attaccanti e difensori.

Quando il re è prossimo alla meta sembra quasi che si stia preparando a gridare “Mare! Mare!”, perchè spera di trovare in esso la salvezza, come accadde ai soldati greci superstiti dell’avventurosa ritirata narrata da Senofonte. Ma è brutalmente costretto a scontrarsi con la cruda realtà. Quelli che gli erano sembrati scogli bianchi di spuma sono solo i pezzi residui del suo seguito, pietrificati nell’atto di assistere impotenti alla scena del loro re che viene mattato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: