Pubblicato da: scudieroJons | settembre 19, 2014

Se l’arcivescovo di Canterbury…

canterb

L’arcivescovo di Canterbury, rispondendo alla domanda di uno dei fedeli presenti a una cerimonia religiosa, ha ammesso che anche lui, di tanto in tanto, viene assalito dai dubbi sull’esistenza di Dio. Come i vari commentatori ricordano, sono molti i personaggi illustri che durante la loro vita hanno avuto gli stessi dubbi, ma poi si sono rinsaldati nella fede. E’ un sistema efficace e anche poco costoso per  dire alla gente: “Non vi preoccupate se ogni tanto la vostra insopprimibile particella di ragione (o di buon senso) vi ricorda quello che tutti sanno: ci siamo passati tutti. Aspettate e vedrete che prima o poi vi passerà”. Se Justin Welby andasse a vedere cosa succede a Napoli a scadenza fissa,

http://video.repubblica.it/edizione/napoli/si-rinnova-il-miracolo-di-san-gennaro/177695/176431

tra mondanità, superstizione e trucchi da baraccone, i suoi dubbi diventerebbero certezze, perché se Dio esistesse avrebbe già strafulminati tutti quelli che fanno queste cose in Suo nome.
E se un giorno finalmente l’arcivescovo di Canterbury si convincesse che veramente Dio non esiste e si disarcivescanterburizzasse, vi disarcivescanterburizzereste anche voi?

AGGIORNAMENTO del 20/9/14.

Per fortuna a Napoli c’è anche qualcuno che non crede al miracolo, e lo dice.

Annunci

Responses

  1. Sì, se non lo avessi già fatto a suo tempo… molto tempo fa.

  2. anche il papa fa solo finta di credere, mica ci crede davvero


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: