Pubblicato da: scudieroJons | maggio 19, 2014

Lettera di 26 donne

Nei prossimi mesi papa Francesco è atteso da una difficile decisione, che, a seconda di come si pronuncerà, rischia di scontentare la parte tradizionalista o progressista dei cattolici. Vedremo presto se la sua proverbiale abilità di gesuita gli basterà per riuscire ad accontentare tutti. Ecco in breve il motivo del suo dilemma:

CITTÀ DEL VATICANO, 18 maggio 2014 – “Caro Papa Francesco, siamo un gruppo di donne da tutte le parti d’Italia (e non solo) che ti scrive per rompere il muro di silenzio e indifferenza con cui ci scontriamo ogni giorno. Ognuna di noi sta vivendo, ha vissuto o vorrebbe vivere una relazione d’amore con un sacerdote, di cui è innamorata”.

È l’inizio di una lettera divulgata dal sito Vatican Insider che la attribuisce a 26 donne che affermano di vivere relazioni sentimentali con dei preti. Nella missiva, che non ha avuto conferme ufficiali e sarebbe stata inviata in Vaticano con nomi e recapiti telefonici, le donne si appellano a Bergoglio e gli chiedono di rivedere la legge sul celibato.

Cosa farà adesso Bergoglio? Telefonerà a casa di ciascuna delle 26 (amanti? concubine? compagne?) o risponderà con una lettera pubblica in modo che tutti possano sapere come ha deciso?

Per aiutarlo a prendere questa importante decisione gli consigliamo di vedere La moglie del prete, di Dino Risi, un divertentissimo film che io considero la risposta italiana al Dies Irae di Carl Theodor Dreyer.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: