Pubblicato da: scudieroJons | febbraio 2, 2014

La vittima sacrificale

Forse le leggi delle pubbliche relazioni, l’obbligo di apparire dovunque e comunque, per fornire ai media materiale di cui parlare, per dare in questo modo continuo impulso alle proprie attività, sono troppo forti anche per un personaggio del peso dell’ex grande imprenditore, oggi magnifico filantropo, Bill Gates. Solo così si può spiegare la gioiosa disponibilità di Bill a impersonare una specie di vittima da sacrificare sull’altare del mostruoso dio degli scacchi, il giovanissimo Magnus Carlsen.

 

Nessuno in questo momento potrebbe evitare la sconfitta di fronte a Carlsen, ma ci sono tanti modi per perdere. Bill Gates ha scelto il più disastroso. Alla terza mossa, preoccupato della sorte di un proprio pedone attaccato da un pedone di Carlsen, ha perso la bussola e ha messo l’alfiere nella casa d3, davanti al pedone di regina, che così non si è potuto muovere, bloccando a sua volta l’altro alfiere.

diagram(153)

Ma più in generale tutte le rimanenti mosse di Bill Gates si sono trasformate in una serie imbarazzante di assist per le giocate di Carlsen, che non ha certo bisogno di questi aiuti per vincere. Da parte sua Magnus non ha nemmeno fatto il gesto (sarebbe stato magnanimo) di proporre la patta, in ossequio al valore del suo grande antagonista. Forse non ci ha nemmeno pensato, perché non è un frequentatore di salotti, è un giovane nordico taciturno, una perfetta macchina da calcolo, o forse lo hanno addestrato a non farlo, perché nel momento in cui il campione di uno sport comincia a provare pena per la sofferenza dei suoi avversari sconfitti, quello è il momento in cui inizia il suo stesso declino.

Annunci

Responses

  1. in una serata piovosa…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: