Pubblicato da: scudieroJons | gennaio 1, 2014

Augurio per l’Anno Nuovo all’Amata

mandolin

Alla finestra cariàtidi.
E nelle case tacchi.
Ali
–  a reazione
–                 di alberi
sfondano i soffitti!
Che meraviglie si profetizzano?
Quale nuova sciarada
in questa purità di conifere,
in questi globi fiammanti?
Oh, la ragazza col mandolino!
Inebriando e rimbrottando,
divampa come un mandarino
la buccia del ciuffo rossiccio.
Prende a ruzzare come una scolara,
rosicchia gli aghi dell’albero…
Che vorrà,
             da che cosa sarà punta
nell’anno successivo?
Buffoneggia, si fa timida.
Alle finestre una nera neve.
E la portiera in bianco
come un uomo selenico.
“Spegni dunque! Spegni!”
L’amore è sempre
–                         vigilia.
Ha in sé
–          l’Anno Nuovo
–                             dell’anima.
E l’irruenza dell’albero
è come una donna nel buio –
tutta nel futuro, tutta perle,
con gli aghi sulle labbra!

Andrej Voznesenskij

2014

Annunci

Responses

  1. Hembèh… bella!

    • Suggestiva, forse ipermoderna.
      Auguri!
      Ciao : )

      • Anche a te!!! 🙂

  2. Tanti auguri Jons!

    • Grazie! Auguri di Buon Anno anche a te!
      Ciao : )

  3. Buon Anno Jons!

    • Grazie, Anna! Tanti auguri anche a te!
      Ciao : )


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: