Pubblicato da: scudieroJons | novembre 23, 2012

Acciaio al tungsteno

– Jons! Dove sei, Jons!

– Sono qui, Carmelina! Ma non ti vedo. Non posso girarmi, non posso muovermi. Che è successo? Come riusciamo a parlarci se non riesco nemmeno a muovere la bocca?

– Credo di sapere quello che è successo. Siamo stati incorporati per magia nelle due statue colossali che stanno a questa estremità del piazzale. Forse stiamo comunicando per via telepatica. E tutto per colpa tua! Non puoi nemmeno immaginare cosa ti faccio se ti metto le mani addosso!

– E che mi puoi fare? Poco prima avevo toccato le statue: sono fatte di acciaio al tungsteno, il più duro che c’è. E poi perché sarebbe colpa mia per quello che ci è capitato?

– Adesso te lo spiego. Quando quello sciamano Comanche accovacciato davanti alla porta della Fiera ha lanciato i suoi ossicini magici, dopo che avevo pensato un desiderio, per dirmi se si sarebbe avverato, tu cos’hai detto, ridendo?

– Cos’ho detto? Fammici pensare… Ah, sì, ho detto: “State attenta, Maestra Scannapieco, che questo v’imbroglia!” Ma che c’entra quello che ho detto? E poi, cosa c’entra il desiderio che avevi pensato con queste statue?

medicine

– C’entra, c’entra tutto. C’entra perché lo stregone si è offeso per la tua incredulità e ci ha voluto dare una prova del suo potere. Siccome il mio desiderio riguardava la forma e la solidità del seno della statua, lui ha fatto avverare il mio desiderio e nello stesso tempo ci ha puniti imprigionandoci in queste statue.  Ma quando ti avrò tra le mani te la farò vedere io.

– Il seno della statua? Questa è fantastica! Quando lo racconterò al circolo degli scacchi non mi crederanno! Ma ancora insisti con le minacce? Non hai ancora capito che se non troviamo qualcuno che ci faccia uscire di qui rischiamo di rimanere in eterno murati nell’acciaio? Dobbiamo avvertire Elementare. Solo lui può costringere lo stregone ad annullare l’incantamento. Uniamo le nostre forze e chiamiamolo per via telepatica.

– Ma come facciamo? Con la telepatia, a grande distanza, non si possono trasmettere istruzioni, nomi di città… si possono solo infondere ispirazioni.

– Proprio questo dobbiamo fare, ispirargli il desiderio di mettersi in viaggio e di venire qui. Una volta arrivato qui, da vicino, sarà tutto più facile. Dobbiamo cantare! Canta anche tu quello che canto io!

Annunci

Responses

  1. Sempre con immensa amicizia.
    http://verbumlandianews.blogspot.it/2012/11/acciaio-al-tungsteno-di-jons-lo-scudiero.html

  2. I just want to say I am all new to weblog and certainly enjoyed you’re web page. Probably I’m want to bookmark your site . You definitely come with outstanding well written articles. Thank you for sharing your web-site.

  3. I simply want to tell you that I am just all new to weblog and really liked your web blog. Almost certainly I’m going to bookmark your blog post . You definitely have really good articles and reviews. Kudos for revealing your web page.

  4. I am pleased that I discovered this weblog, exactly the right information that I was searching for!

  5. Brilliant, cheers, I will bookmark you soon!

  6. As soon as I observed this site I went on reddit to share some of the love with them.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: