Pubblicato da: scudieroJons | novembre 16, 2011

Sette giorni all'alba

Com’è struggente il suono della  tromba,

quando annuncia la fine di una bella avventura,

il congedo illimitato da Splinder.

“Buonanotte, Amore, ti vedrò nei miei sogni.

Buonanotte a te che sei lontana…”

Così recita Nini Rosso mentre suona la sua tromba.

Chissà dov’è finita Veronica, il suo Amore lontano.

Forse anche lei sta pensando a lui, e sta ricordando i loro duetti di un tempo.

La donna, chiudendo gli occhi dorati, si rivede.

Mentre lei, con dita ispirate,

suona la sua fisarmonica,

e lui la tromba.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: