Pubblicato da: scudieroJons | novembre 7, 2011

Lei correva

Correva veloce, i passi rapidi, il cuore che batteva forte nel petto per lo sforzo.

Guardava avanti cercando di impedire al suo viso di voltarsi indietro..

Non doveva cedere, doveva continuare a correre, allontanarsi il più possibile da lì.

Ma perchè?

Da cosa scappava, da chi?

La risposta era una sola:

occhi scuri, ma talmente profondi da perdersi.

capelli neri come la pece, ma fini come il grano.

pelle profumata e sempre calda.

un profumo intossicante che Lei amava sentire sulla sua pelle.

Correva, Lei cercava di allontanarsi il più possibile da Lui.

Non poteva più stare lì, perchè avrebbe finito per restarci per sempre.

E non poteva.

No, perchè Lui non le avrebbe mai dato quello che Lei gli urlava a gran voce.

Non le avrebbe mai dato amore.

Non l’avrebbe mai fatta sentire unica.

Doveva correre più veloce, ancora di più…

Non doveva pensare alle sue mani, non doveva pensare al suo sguardo, non doveva pensare alle sue labbra, non doveva pensare al suo corpo, non doveva pensare al suo profumo, non doveva pensare a Lui.

Doveva solo correre lontano.

Gli occhi di Lei erano pieni di lacrime che minacciavano di uscire da un momento all’altro.

Il fiato corto per la corsa, il respiro accelerato per lo sforzo.

Ma non si doveva fermare, doveva andare avanti a correre.

Doveva aumentare la distanza da Lui.

O sarebbe stato troppo tardi.

Correva, Lei, correva sempre più velocemente.

da LiFe

Annunci

Responses

  1. E certo, a volte è molto meglio allontanarsi per "non perdersi"….
    Ti abbraccio scudiero

  2. Beh ci sono "dolori" che ci si porta dietro anche se si corre in lungo e in largo come Forrest Gump…
    ma è un'animazione di un vecchio disegno di Manara?

  3. @ donnaflora
    Ma si capisce subito che è una corsa inutile: non si può sfuggire all'amore!
    Ti abbraccio anch'io.
    Ciao : )

  4. @ dorame
    E' una sequenza di disegni, e credo che l'autore sia realmente Milo Manara, anche se non ne ho la certezza, e l'ho trasformata in una immagine gif.
    Ciao : )

  5. Ma se Lui non poteva darle l'amore, quello che Lei cercava, Lei ha fatto bene a  scappare. Forse è una corsa inutile, peerchè il dolore o il dispiacere ci insegue comuqnue, ma necessaria.

  6. @ gretaluna
    Mi sono lasciato influenzare dall'epigramma di Meleagro, quello che recita:

     L'anima "Fuggi – m'avverte – l'amore d'Eliodora!"
    Tanti pianti conosce, gelosie…
    Dice. Ma io non ce l'ho, di fuggire, la forza. Vigliacca!
    Lei che m'avverte, mentre avverte, ama.

    Forse nella realtà se uno ci prova riesce a fuggire.
    Ciao : )

  7. ecco perchè io non riesco a correre!!
    e come mi impegno…scarpe ultimo modello, pants attillati, giubbottino figo, cuffie…e non serve a nulla…non ci riesco.
    non corro perché non fuggo. 🙂

  8. @ lauramentre
    Tutte quelle cose le hai pagate?
    E' stato quello l'errore.
    Prova a prenderle senza pagare e poi corri. 
    Ciao : )

  9. Correva … correva capelli al vento, nuda come mamma la fece … TERRORIZZATA ??? 😯
    Ma io lo so perchè : lei, quella bella pupetta nuda, si era trovata davanti, all’ improvviso, @Brunetta ( detto “Nano Bagonghi” … alto (sic!) circa 140 cm. di statura ) … e la visione di questo mostro della natura l’ aveva terrorizzata !!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: