Pubblicato da: scudieroJons | febbraio 20, 2010

Una vita come Steve McQueen

Non è facile giocare bene a scacchi.
Quando l’avversario è molto agguerrito non si possono concedere vantaggi,
o lasciarsi distrarre da qualsiasi cosa.
A Steve McQueen ho sempre invidiato come guida le moto, o la Porsche Carrera,
o le donne.
Se mi insegnasse come si fa, io, in cambio,
gli potrei dare qualche suggerimento per gli scacchi.
Forse però Steve non ne ha bisogno, perché è un giocatore esperto
e sa quando è arrivato il momento di cambiare
le regole del gioco.

scaccgiallo

Annunci

Responses

  1. Semplicemente Sublime!

  2. Steve non soltanto cambia le regole del gioco.. ma cambia proprio gioco! .. 🙂  del resto come dargli torto con un’avversaria come quella che ha di fronte? mi sa che queste cose succedono solo nei film
    buona domenica!

  3. @ LadyLongthorn
    Uno che domanda: "Sa giocare?" e poi perde per scacco matto, con tutti i pezzi pesanti ancora in gioco, è un pollo sublime! Ma è così simpatico! Anche lei, per la verità.
    Ciao : )

  4. @ giovanotta
    Cambiano le regole e le denominazioni, a seconda se si usa una scacchiera o delle racchette da tennis o delle mazze da golf…
    Il gioco, tra un uomo e una donna, è sempre lo stesso.
    Ciao : )

  5. "Manicomio
    è parola assai più grande
    delle oscure voragini del sogno
    eppur veniva qualche volta al tempo
    filamento di azzurro
    o una canzone lontana di usignolo
    o si schiudeva la tua bocca
    mordendo nell’azzurro
    la menzogna feroce della vita."
    .:[ A. Merini ]:.
     

  6. Lei è fantastica!

    Dai scudiero…lui era distratto! Bisogna capirlo!!!:D

  7. p.s. il gioco che sceglie lui mi piace molto di più degli scacchi!

  8. @ Leslunatique
    Alda Merini era una grande poetessa, e speriamo che abbia adesso le soddisfazioni che non ha avuto in vita.
    Ciao : )

  9. Peggio  di duracell Steve McQueen  😀

  10. @ ArtemisiaHate
    D’accordo che c’erano buoni motivi per distrarsi, ma un duro come lui doveva resistere almeno un’ottantina di mosse.
    Come dicevo ad un’altra amica romana, un uomo e una donna giocano sempre allo stesso gioco: il tavolo da gioco, i pezzi degli scacchi, le carte, i dadi, sono solo pretesti.
    E comunque, mi raccomando, prima di dare scacco matto a un uomo che non sia Steve McQueen, che è indistruttibile, pensaci due volte, perché si possono fare danni irreparabili.
    Ciao : )

  11. @ lorybell
    Questa volta però con gli scacchi mi ha deluso.
    Oppure è una speciale tecnica di seduzione, quella di farsi dare sonore lezioni sulla scacchiera, per rifarsi abbondantemente in altre battaglie.
    Ciao : )

  12. Vero Scudiero Jons un duro come lui ave’ da resistere…e’ caduto un mito…colpa degli ormoni,sti’ ormoni solo guai combinano…:D

  13. @ lorybell
    Non posso crederci!  Posso solo pensare che si è fatto battere in fretta a scacchi perché aveva voglia di cambiare gioco.
    Ciao : )

  14. Che bacio appassionato!
    C’è chi imparerebbe volentieri a giocare a scacchi, solo per riuscire a strappare un finale come questo… però mi sa che Giovanotta ha ragione: certe cose capitano solo nei film 😉
    Ti auguro una buona giornata, a presto!

  15. @ Elisino
    Forse non capita tutti giorni… però potrebbe capitare!
    Nota di servizio: Tutte le biblioteche pubbliche dovrebbero disporre di un locale con il caminetto e gli scacchi.
    Ciao : )


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: